Subscribe By RSS or Email

Residenze a confronto | 23 e 24 Marzo | Frosinone e Montopoli Sabina

Con il contributo di MiBACT (Ministero Beni Culturali e Attività Culturali e Turismo) e Regione Lazio (Assessorato Cultura e Politiche Giovanili)
 
(Programma triennale 2015-2017,in attuazione dell’articolo 45 “Residenze” del D.M. 1° luglio 2014 in accordo con l’avviso pubblico regionale per il sostegno al consolidamento delle officine culturali, attraverso la realizzazione di progetti di Residenza individuale di spettacolo dal vivo nella Regione Lazio, ai sensi della L.R. 15/2014, art. 3, comma 3, lettera a)
 
Con il patrocinio dei Comuni di Frosinone, Montopoli di Sabina (RI), Poggio Mirteto (RI) e Salisano (RI)
In partenariato con: Casa della Locusta di Salisano, Teatro Alchemico di Rieti, Associazione Giovanile Hic&Tunc, ARCI Teatro
 
Con la presente il Teatro delle Condizioni Avverse – Titolare della Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina insieme alla Residenza Multidisciplinare di Frosinone Errare Persona sono liete di invitarvi all’incontro
RESIDENZE A CONFRONTO

23 MARZO 2016 – FROSINONE 

24 MARZO 2016 – MONTOPOLI DI SABINA (RI)

PRATICHE DELLA DRAMMATURGIA CONTEMPORANEA E DEL TEATRO CIVILE IN RAPPORTO ALLA FORMAZIONE DEL PUBBLICO

 

PROGRAMMA
23 MARZO 
c/o l’Accademia di Belle Arti di Frosinone – Aula Magna
 
Il Focus, nel corso della prima giornata, intende affrontare il tema della drammaturgia contemporanea e del teatro civile all’interno dell’esperienza delle Residenza Artistiche e come legame tra artisti, territorio e pubblico.
Durante la giornata si darà vita ad un dibattito che vuole essere un momento di incontro produttivo tra titolari di residenza ed esperti del settore, per proporre delle azioni che permettano di:
–       Avvicinare il pubblico del territorio alle nuove proposte del teatro contemporaneo e civile; 
–       Creare un legame forte tra artisti e territorio, rendendo il pubblico attivo e parte integrante della creazione drammaturgica attraverso interviste e ricerca sul campo;
–       Proporre, attraverso la pratica della residenza, delle metodiche di lavoro che incentivino la partecipazione della popolazione alle scelte culturali del città;
 
Coordina l’incontro Damiana Leone (Direttore artistico compagnia Errare Persona)
 
h. 11:00 – 11:15
Accoglienza e apertura dei lavori
 
h. 11:15 – 11:30
Saluti del Direttore dell’Accademia di Belle Arti Luigi Fiorletta e del Direttore del Conservatorio “Licinio Refice” Raffaele Ramunto
 
h. 11.30 – 11:45
Introduzione all’incontro a cura del Sindaco di Frosinone Avv. Nicola Ottaviani, dell’Assessore alla Cultura AvvGiampiero Fabrizi e dell’Assessore Centro Storico e Riqualificazione del Territorio Rossella Testa
 
h. 11:45 – 13.30
“Drammaturghi in residenza e formazione del pubblico”
Damiana Leone – Residenza artistica Errare Persona Casa D’Arte
“L’Esperienza del Lazio Meridionale” 
Andrea Maurizi e Lidia Di Girolamo – Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina
“L’Esperienza della Sabina”
Francesca D’Ippolito – Residenza Ass. Tra Il Dire e il Fare 
“L’Esperienza della Puglia”
Luca Ricci – CapoTrave/Kilowatt San Sepolcro 
“L’Esperienza della Toscana”
 
h. 14.30 – 16.30
Ripresa dei lavori 
“Drammaturgia, teatro civile, pubblico e territorio” 
 
Intervengono:
Lello Serao – Residenza Teatri Associati di Napoli
“Il teatro di comunità e la drammaturgia contemporanea”
Serena Facchini – Residenza IS – Cooperativa Sociale Circolo Industria Scenica Onlus
“Il teatro civile nella periferia milanese”
Mauro Santopietro – Drammaturgo in residenza per Errare Persona con il progetto “Padre, figlio e sotto spirito” 
Cecilia Nocella – Artista in residenza per Errare Persona con il progetto “Give me back my […]
Caterina Casini – Associazione Culturale Laboratori Permanenti San Sepolcro 
“L’esempio di San Sepolcro”
Paolo Stratta – Casa del Circo Contemporaneo – Associazione Qanat Arte e Spettacolo / Cirko Vertigo
“Teatro civile, circo e territorio”
Debora Pietrobono – Operatrice teatrale
“Punta Corsara: una pratica per uno sviluppo sul territorio”
 
h. 16.30 – 16.45 
Pausa caffè
 
h. 17.00 – 18.30 
Tavolo di lavoro
Proposte per uno sviluppo della drammaturgia contemporanea e del teatro civile in relazione al rapporto con il pubblico
 
h. 18.45 – 19.00
Chiusura della prima giornata di lavori e trasferimento presso l’Auditorium Comunale Paolo Colapietro
 
h. 19.30 – 20.45
Dimostrazione di una delle compagnie ospitate nella residenza multidisciplinare Errare Persona – Officina Casa D’Arte:
–       Compagnia Spazio Disponibile con il progetto “GIVE ME BACK MY […]” 
 
 
 Seconda giornata a Montopoli Sabina (Rieti)
 
24 MARZO 
c/o la Sala Polifunzionale di Montopoli di Sabina (RI)
 
“La Relazione della Residenza con Il Territorio: Formazione e Nuovo Pubblico.”
Il Focus, nella seconda giornata, intende aprire un confronto con gli altri titolari di Residenza ed esperti del settore attraverso il racconto dell’operato con il fine di illustrare:
–        La fruizione culturale dello spettatore – piccolo e grande – nel proprio contesto sociale e territoriale;
–    Il “luogo” dello spettatore – piccolo e grande – e il “luogo” dell’artista in rapporto all’immaginario teatrale degli artisti e degli spettatori e all’esperienza della residenza artistica sia come riflesso sulla comunità che come risultato artistico;
–  Condivisione di buone pratiche in rapporto alla formazione del pubblico, individuando le principali comunanze e differenze nelle azioni adottate dai titolari ed esperti del settore all’interno delle residenze.
 
Coordinano l’incontro Maurizio Panici, Responsabile di Argo Produzioni Lidia Di Girolamo (Promozione Teatro delle Condizioni Avverse)
 
h. 11.30 
Accoglienza, Sala Polivalente, Via Vittorio Veneto, Montopoli Sabina (RI)
 
h. 11.45 – 12.00
Saluti e introduzione a cura del Sindaco del Comune di Montopoli di Sabina Antimo Grilli, dell’Assessore alla Cultura di Montopoli di Sabina Valentina Alfei, del Sindaco del Comune di Salisano Lucio Neri e del Sindaco del Comune di Poggio Mirteto Giancarlo Micarelli e dell’Assessore alla Cultura di Poggio Mirteto Cristina Rinaldi
 
h. 12.00 – 13.30
“La Relazione dell’Artista nella Residenza con Il Territorio: Formazione e Nuovo Pubblico.”
 
Dimostrazione del progetto artistico “PUNTA SICCA” della compagnia Die Ruhe Aps Compagnia La Quiete di Bologna, ospitata nella Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina.
 
Interviene la compagnia ospitata nella Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina:
Pietro Piva – Artista della compagnia Die Ruhe Aps Compagnia La Quiete di Bologna, ospitata nella Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina con il progetto artistico “PUNTA SICCA”.
 
Valentina Piazza (Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina) – intervento sull’operato artistico della compagnia Kuziba Teatro di Ruvo di Puglia (Bari) in riferimento alla loro esperienza residenziale, ospitata nella Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina con il progetto “L’Estranea di casa”.
 
Presentazione della documentazione fotografica dell’operato artistico della compagnia Die Ruhe Aps Compagnia La Quiete di Bologna e della compagnia Kuziba Teatro di Ruvo di Puglia (BA).
 
Sono stati invitati a intervenire in merito all’esperienza dello spettatore in riferimento alle due Residenze: 
Professori della Scuola secondaria di primo grado Poggio Mirteto (RI) e della Scuola secondaria di primo grado Montopoli Sabina (RI) 
Dott. Roberto Sardo –  Responsabile del Centro Diurno del Distretto sociale della Bassa Sabina – ambito territoriale RI/2
Dott. ssa Dott.ssa Claudia Giannelli – Responsabile Cooperativa Magliana 80, gestore Casa per Rifugiati e Richiedenti asilo  – Montopoli Sabina (RI) 
 
c/o la Biblioteca Comunale Angelo Vassallo a Montopoli di Sabina (RI)
h. 14:45 – 16:45
Ripresa dei lavori 
Coordinano l’incontro Lucio Argano (Docente c/o Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Università degli Studi di Genova e Università degli Studi di Roma Tre – Presidente Commissione Consultiva Teatro MIBACT), Lidia Di Girolamo (Promozione Teatro delle Condizioni Avverse)
 
“L’interazione del pubblico e degli artisti in Residenza attraverso la rete partenariale. Testimonianze e metodologie.“
Umberto Carraccia e Federica Scappa –Teatro Alchemico di Rieti
Manuela Rossetti – Casa della Locusta di Salisano (Rieti)
Carlo Testini – Referente ARCI Cultura Nazionale e responsabile ARCI Teatro
Partner della Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina.
 
Sono stati invitati a intervenire in merito all’esperienza dello spettatore: 
Francesca Paiella – Attrice e pedagoga, Arci Rieti Comitato Provinciale; Professoressa Alessandra Orsini, scuola secondaria di Primo grado dell’Istituto Comprensivo di Poggio Mirteto.
 
h. 16:45 – 17.00
Pausa caffè
 
h. 17.00 – 19.00
“L’Esperienza delle Residenze: interazione con il territorio in merito alla formazione del pubblico. Testimonianze e metodologie”
Giancarlo Luce – Residenza Teatrale delle Forche di Massafra (Taranto, Puglia)
Martina Pagliucoli Natasha Czertok – Residenza Teatro Nucleo di Pontelagoscuro (Ferrara, Emilia Romagna)
Andrea Naso – Residenza Dracma Centro Sperimentale nel Comune di Polistena (Reggio Calabria, Calabria)
Gloria Sapio – Residenza artistica di Compagnia Settimo Cielo – Teatro La Fenice di Arsoli (Roma, Lazio)
 
 
Teatro e Critica si occuperà della raccolta ragionata dei materiali prodotti durante le due giornate di lavoro,
e curerà la pubblicazione del diario di bordo sul sito http://www.teatroecritica.net/
Il documento conclusivo prodotto verrà consegnato alla Regione Lazio sotto forma di Report.
 
Per confermare la presenza si prega di contattare
Lidia Di Girolamo al numero 320.6289693
Elisa Maurizi al numero 329.9317192
Leggi gli altri articoli news, Prossime date