Subscribe By RSS or Email

Residenze Notturni della città | con Federica Molteni e Chiara Sarcona

Sono iniziate le attività artistiche sul territorio Sabino di Federica Molteni e Chiara Sarconi, vincitrici del bando indetto dal Teatro delle Condizioni Avverse “I notturni della città”

Federica Molteni, classe 1976, è una delle fondatrici della Compagnia “Luna e Gnac Teatro” di Bergamo e porterà in scena “La storia di Bergamo attraverso le donne e gli uomini del ‘900″, caratterizzata da un ampio respiro narrativo che tocca, nel suo concetto allargato di “resistenza” e di umanità, le arti: musica, scultura, teatro, architettura e fotografia. Ma anche l’impegno civile e politico nella Resistenza e nella successiva ricostruzione. La storia non è mai una: la Storia è fatta di storie”.

Chiara Sarcona arriva da Palermo ed ha 26 anni, sarà affiancata dal suo drammaturgo Francesco Tozzi e con un’unica voce femminile racconterà fatti veri partendo da punti di vista immaginari, così da creare uno spettacolo che possa essere un vero e proprio ponte di emozioni, dove ciò che è importante restituire non è la figura specifica del protagonista ma lo spirito del tempo che questo ha vissuto.

Tutti gli artisti terranno incontri formativi con i critici teatrali Simone Nebbia e Luciano Lattanzi e incontreranno gli iscritti ai corsi di teatro tenuti da Lidia di Girolamo. I notturni è un progetto ideato da Andrea Maurizi che farà anche da tutor artistico, con la collaborazione di ALessandro Blasioli.

Le attività sono inserite all’interno del progetto della Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina_TerrArte 2020 promossa attraverso il programma Residenze per Artisti nei territori e finanziata da MiBACT e Regione Lazio attraverso l’accordo triennale 2018/2020 del programma interregionale Art. 43 D.M. 27 luglio 2017. Per ulteriori informazioni: info@condizioniavverse.org

Leggi gli altri articoli Uncategorized